Kryształowy Świat
Kryształowy Świat - PolskaCrystal World - EnglishGermanХрустальный мир - PусскийFrançaiseMondo Cristallo - Italianočeština
Kryształowy Świat

MINIERA DI SALE

L'azienda Il Mondo di Cristallo collabora strettamente con la Miniera di Sale di Wieliczka, particolarmente con Museo delle Opere di Sale e Sanatorio sotterraneo nella Miniera. La sapienza e l'esperienza dei generazioni si sono diventate il punto di partenza dei nostri specialisti nella produzione dei pannelli di sale sia decorativi che per le saune e bagni turchi, realizzazione delle camere di sale, grotte di sale, cave di sale e arrangiamento degli interni in sale.

Kryształowy Świat


Gli inizii della Miniera di Sale a Wieliczka - una delle piu' famose miniere di tutto il mondo troviamo gia' in tempi medioevali. Il piu' famose miniere di tutto il mondo troviamo gia' in tempi medioevali. Il piu' vecchio documento salvato fino ai nostri tempi costituisce il privilegio di Re Casimiro il Rinnovatore dell'anno 1044, che descrive Wieliczka in seguente modo: "magnum sal alias Wieliczka".

Kryształowy Świat


Dai tempi medioevali il sale costituiva la base economica della Polonia, e nei tempi antichi nel territorio polacco era il mezzo di pagamento - ”i pezzettini di sale” sostituivano i soldi di metallo. Il sale all'inizio veniva estratta dai laghi salati attraverso il evaporazione dell'acqua. Gli inizi dell'esplorazione della salgemma nel territorio polacco non sono conosciute, probabilmente durante l'approfondimento del pozzo con salamoia hanno trovato il deposito di sale, che hanno cominciato a estrarre usando gli strumenti primitivi.

Kryształowy Świat


Il sale si e' diventata lo strumento importante di governare. Partendo dal XIV secolo i pezzetti di sale costituivano sopra 30% dei tutti profitti del fisco nazionale. I pezzetti di sale mantengono la corte di re, mantenimento dei castelli di re che proteggono i percorsi commerciali. Per il sale anche ha il suo debito di gratitudine Accademia Cracoviana (che dopo e' stata chiamata Universita Iagellonica). Il fondatore di essa, Casimiro il Grande ha sponsorizzato completamente la nuova universita usando i profitti dai pezzi di sale. I sovrani successivi e benestanti polacchi hanno dedicato a questa istituzione tanti doni.

Casimiro il Grande nel 1368 ha preciso le regole dell'attivita di miniera di sale, dandoli il potere del statuto conosciuto come Il Statuto Casimiriano. Questo documento indica i diritti e obblighi degli ufficiali particolari ed vari gruppi lavorativi, regole del regolamento i conti di produzione con il fisco nazionale, stabilisce i pagamenti e i prezzi della vendita di sale. Lo strumento principale del controllo governale sopra i pezzi di sale costituivano le commissioni speciali, che controllano la condizione delle scavi sottoterranei, regolarita' dei rendiconti con il fisco e anche davano le indicazioni e raccomandazioni vigenti. Nel XVI secolo la miniera a Wieliczka costituiva uno delle piu' grandi imprese dell'Europa.

Nella seconda parte di XV secolo i profitti dai pezzi di sale consentono di effettuare la costruzione ed ingrandimento del castello regnale a Wawel. Contemporamente hanno cominciato anche approfondimento della miniera per trovare piu' ricchi depositi di sale usando le nuove tecniche d' esplorazione. L'economia regnale riguardante i pezzi di sale e' finita con il primo spartizione della Polonia nel 1772. I tempi austriaci portano con se i cambiamenti organizzativo - amministrativi e l'introduzione delle nuove tecniche d'esplorazione di sale. Il lungo periodo del regime austriaco ha influito positivamente sulla condizione tecnica della miniera, ha portato la stabilizzazione. Nel questo tempo proseguiva l'ingrandimento della citta' Wieliczka. Hanno avviato presso la miniera la centrale, la citta e' stata collegata attraverso la ferrovia con la Cracovia. Viene introdotta anche la meccanizzazione dei lavori scavi. I trapani a mano hanno sostituito con i trapani ad aria compressa, hanno avviato il mulino per sale e la macchina estrattrice a vapore. Hanno organizzato anche le officine di riparazioni e falegnameria lavorante per la miniera. Nel 1912 e' stata inviata sulla superficie la nuova meccanizzata fabbrica , che al giorno d'oggi dopo le piccole modificazioni produce il sale.

Il periodo tra le guerre per la miniera era il tempo della stabilizzazione - lo sviluppo e ingrandimento della miniera come lo stabilimento produttivo, ma anche significava lo sviluppo della funzione turistica e curativa della miniera. L'attenzione particolare conviene rivolgere verso le proprieta' curative del sale, che vengono gia' state notate dagli umanisti del XVI secolo. Secondo loro il sale mescolata con le altre sostanze cura il morso del serpente, cutanei, ulceri, angina ed altre malattie. Lo sviluppo della balneologia nel XIX secolo e' legato anche con Wieliczka dove gia' dal 1826 hanno cominciato effettuare i bagni curativi con salamoia. Vengono create anche grazie al medico mineare Feliks Boczkowski nel 1839 l'istituto di balneoterapia curante perfino 36 tipi delle malattie partendo dal raffreddore finendo alla sterilita', dalla isteria all'impotenza. La cura balneologica con il sale e' caduta dopo la morte di dr Boczkowski nel 1855. Il rinascimento delle cure si e' effettuato nel 1958 dall'iniziativa di prof. Mieczyslaw Skulimowski. (il fondatore del sanatorio sotterraneo) alla base del microclima specifico dei scavi sotterranei, curante soprattutto l'asma dei bronchi, bronchite e raffreddore allergico,gotta. Dopo il periodo del l’occupazione nazista, nel quale e' stata notata l'intensificazione dell' esplorazione e la prova dei Tedeschi idi effettuare la produzione dell'armatura si e' successo per la miniera il tempo molto difficile. L'esplorazione delle parti centrali della miniera presso i scavi monumentali ha causato il spostamento dell'equilibrio della matrice e l'accelerazione notevole della distruzione del percorso turistico. Le conseguenze delle queste azioni saranno ancora lungo per il peso per il mantenimento della sostanza sotterranea. Soltanto alla fine degli anni 50 a causa della condizione allarmante della parte delle camere del percorso turistico hanno cominciato i primi lavori proteggenti la miniera inizialmente dai fondi di Ministero della Cultura e successivamente dal creato verso la decisione del Consiglio di Ministeri dei Fondi per Protezione Monumenti della Miniera di Wieliczka.



Kryształowy Świat


Le referenze per l'azienda "Il Mondo di Cristallo"dal Museo delle Opere di Sale a Wieliczka.




Logo Unii


Kryształowy Świat
Polski | English | German | Pусский | Française | Italiano | Čeština